Rappresentanti Studenti Rappresentanti Studenti
Rappresentanti Consiglio degli Studenti Rappresentanti Consiglio degli Studenti
Sondaggi Sondaggi

Corsi di Laurea Corsi di Laurea
Corsi di Laurea interfacoltà Corsi di Laurea interfacoltà
Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
Corsi di Laurea Magistrale a ciclo unico Corsi di Laurea Magistrale a ciclo unico
Corsi di Laurea Specialistica Corsi di Laurea Specialistica
Corsi di Laurea Specialistica a ciclo unico Corsi di Laurea Specialistica a ciclo unico
Corsi di Laurea Specialistica interfacoltà Corsi di Laurea Specialistica interfacoltà
Tirocini Formativi Attivi Tirocini Formativi Attivi
Percorsi Abilitanti Speciali Percorsi Abilitanti Speciali
Scuole di Specializzazione Scuole di Specializzazione
Corsi CLA Corsi CLA
Altre Attività Altre Attività
Master e Corsi di Perfezionamento Master e Corsi di Perfezionamento
Scuole di Dottorato Scuole di Dottorato
Saperi Minimi e attività propedeutiche Saperi Minimi e attività propedeutiche
Crediti F Crediti F
Sistema Bibliotecario Sistema Bibliotecario
Prevenzione e Sicurezza sul Lavoro Prevenzione e Sicurezza sul Lavoro
Clinica Legale Clinica Legale
Tandem Tandem

...sul mondo dell'e-learning

Master e Corsi di Perfezionamento arrow Master e Corsi di Perfezionamento in Scienze della Formazione arrow Master Universitario in Mediazione culturale (I livello - IV edizione)

 

Master Universitario in Mediazione culturale (I livello - IV edizione)



Per affrontare i mutamenti e i cambiamenti continui posti da queste nuove relazioni, per elaborare strategie e modalità operative efficaci, è necessario non solo evitare conflitti, ma anche operare l’apertura di spazi di mediazione; apertura necessaria anche nei paesi dove si intende operare con interventi di cooperazione internazionale.
Aprire spazi di mediazione presume:
1. l’acquisizione di nuovi e specifici modelli di lavoro da parte degli operatori;
2. una efficace collaborazione tra gli operatori e le figure esperte dell’interazione tra culture, quali i Mediatori Linguistico-Culturali;
3. un ripensamento complessivo della cultura, delle modalità organizzative nei diversi contesti;
4. l’acquisizione della capacità di riconoscere logiche, presupposti, storie e modalità di pensiero di gruppi culturali differenti;
5. capacità di lettura del territorio di riferimento, dei suoi abitanti, delle trasformazioni e delle differenti comunità presenti.
 
A partire da queste premesse il Master in Mediazione Culturale si prefigge:
1.       Rispondere alle nuove esigenze formative delle figure professionali che operano nel pubblico e nel privato sociale a stretto contatto con utenti stranieri, e in particolare: il bisogno di acquisire nuovi modelli operativi e nuove pratiche di lavoro, la necessità di imparare una efficace interazione tra operatori e mediatori sia nella relazione con gli utenti, che nell’elaborazione di strategie di intervento, attraverso occasioni di formazione congiunta.
2.       Promuovere l’innovazione dei servizi sociali e sanitari, scuola, giustizia, imprese, ecc attraverso lo sviluppo, nelle figure di responsabilità degli enti pubblici e del privato sociale, di nuove capacità metodologiche, comparative e di orientamento nell’ambito dell’organizzazione del lavoro e della co-progettazione dei servizi, nella prospettiva di migliorare il rapporto reciproco tra la domanda e l'offerta dei servizi (pubblici e privati) e gli utenti (italiani e stranieri).
3.       Rinnovare il rapporto tra i servizi e il contesto territoriale di riferimento come risorsa per pensare e progettare le trasformazioni necessarie nel lavoro operativo, in particolare promovendo nuove relazioni con le comunità migranti presenti sul territorio.
4.       Offrire un percorso che permetta a coloro che lavorano nella cooperazione internazionale di comprendere da un lato i fattori che determinano il fallimento di un'operatività e dall'altro comprendere quali mediazioni sono necessarie perché le azioni svolte si trasformino in un'effettiva ricchezza per le popolazioni in cui la cooperazione opera.
 
Per conoscere gli Obiettivi Formativi, il Programma, e le Modalità di Esame si faccia riferimento alla pagina relativa all'insegnamento sul sito Web di Ateneo
 

 


Powered by edulife